Navigation Menu+

DOPPIO SOGNO…… Pesenti-Caputo

Posted on Ott 26, 2018 in Mostre, Tutte le attività

Inaugurazioni:

Iacopo Pesenti:    Martedì 13 novembre 2018 ore 18  (fino al 28 novembre)

Jaco Caputo:          Mercoledì 28 novembre 2018 ore 18   (fino al 13 novembre)

Atelier Cartesio – Corso Garibaldi 71, Milano

 

DOPPIO SOGNO: IACOPO PESENTI  + JACO CAPUTO 

Mostra a cura di Marina Spinelli, Roberto Casiraghi e Alberto Pellegatta

L’arte procede per confronti e le due mostre che propone l’Atelier Cartesio per inaugurare la stagione sono eventi decisamente dialettici: due giovani pittori, Iacopo Pesenti e Jaco Caputo, che, dopo essersi conosciuti all’Accademia di Brera, espongono i felici esiti del loro lavoro, in perfetta autonomia e in simultanea. Due artisti per due mostre incrociate.

Durante la prima esposizione le opere su carta di Iacopo Pesenti accoglieranno il visitatore nella sala principale, mentre sul soppalco un lavoro su tela a quattro mani farà da perno a entrambe le esposizioni. Un sogno infernale e insieme pacificato, che rappresenta un mondo al tramonto, fatto di boscaglie quiescenti e incubi marini. Un sogno moltiplicato, commovente e inalabile, che si rinnoverà a dicembre, con i lavori di Jaco Caputo.

 

Iacopo Pesenti (Milano 1990), diplomato a Brera, ha già partecipato a diverse collettive, tra le quali Traum (Circuiti Dinamici, Milano 2013), Senza Piani (Neonart, Milano 2014), Sfase (ex Cartiere Pigna, Alzano Lombardo 2015), Appunti, abbagli, appigli e bisbigli (Atelier Cartesio 2015), Syn taxis (a cura di D. Maffeis e E. D’Angelo, Polarexpo, Bergamo 2015), Curarsi ad Arte (Ospedale San Giuseppe, Milano 2016). Nel 2018 ha tenuto la sua prima personale, Iperuranio, negli spazi di Macao a Milano.

 

Jaco Caputo (Milano 1991), diplomato in Pittura all’Accademia di Brera, dopo un’esperienza di studio presso l’École Européenne Supérieure d’Art de Bretagne, nel 2014 ha partecipato alla mostra Senza Piani (Neonart Milano) e, nel 2016, ha esposto in altre collettive come Pittura Futura (a cura di Roberto Casiraghi, Fondazione Rivoli) e Curarsi ad Arte, presso l’Ospedale San Giuseppe di Milano, ora in collezione permanente. Nel 2017 ha partecipato al progetto FuoriVisioni3 del Museo di Storia Naturale di Piacenza.

Contatti:          atelier.cartesio@gmail.it

Marina Spinelli cell. 3403038225

Orari: 10,30-13,30  16,00-18,00  dal lunedì al venerdì

Sabato su appuntamento

Domenica chiuso

1
Clicca per richiedere informazioni sulle attività di ATELIER CARTESIO
Powered by

Segnala l'informazione ai tuoi amici

Clicca sul tuo social network per condividere la notizia